Rimedio per unghie spaccate e fragili

Ogni giorno le nostre unghie sono esposte a ferite. Detersivi, cosmetici e oggetti duri sono solo alcuni dei fattori che danneggiano le loro condizioni. Anche la manicure non sistematica e fatta in maniera inadeguata così come la tendenza naturale a rompersi delle unghie non aiutano. Controlla quali sono i sintomi, le cause e i rimedi per le unghie fragili e che si spaccano.

Sintomi

Se unghie fragili tendono a spaccarsi. Si rompono spesso alle estremità e si scoloriscono. Inoltre, le coste delle unghie sono sviluppate e i bordi si rompono e si dividono. Non solo le unghie deboli possono rompersi, il problema delle unghie fragili colpisce anche le persone con le unghie forti. Tuttavia, in questo caso, le unghie si rompono sui bordi in modo che siano più facili da curare.

Cause

Le unghie fragili e che si spezzano possono avere un’origine genetica. Se è il tuo caso, dovrai impegnarti molto nella lotta per avere unghie belle. Una dieta sana, una cura adeguata, compresi i sieri per unghie usati regolarmente, possono migliorare le condizioni delle tue unghie.

La lotta alle unghie fragili e che si spezzano è più facile da vincere per le persone le cui unghie sono naturalmente forti e le cui condizioni peggiorano solo occasionalmente. In una situazione del genere, è sufficiente includere determinati prodotti nel menu ed astenersi dall’usare detergenti come smalti ed acetone.

I principali motivi per i quali le unghie si spezzano e sono fragili, sono:

  • una dieta a basso contenuto di zinco, ferro, silicio e vitamine del gruppo B;
  • una mancata abitudine ad idratare le mani e le unghie (specialmente in caso di umidità, gelo e aria secca);
  • frequenti sbalzi di temperatura;
  • lunga immersione in acqua delle unghie;
  • uso di solventi per unghie a base di acetone;
  • svolgere i mestieri in casa senza guanti;
  • limatura scorretta;
  • frequenti contatti con detergenti e prodotti chimici.

Rimedi

Dieta corretta

Se lo stato delle tue unghie è dovuto ad una dieta sbagliata, il tuo nuovo menu dovrebbe includere prodotti ricchi di vitamine A, B1, B2, B3, B9, E e manganese, magnesio, zinco, ferro e fosforo. Dovresti aggiungere semi di girasole e semi di zucca ai piatti o mangiarli come spuntino. Ricorda che lo zinco ed il ferro migliorano le condizioni non solo delle unghie, ma anche della pelle e dei capelli.

Sono raccomandati anche i semi di papavero, di sesamo, la frutta secca, in particolare non solforata, e il cacao, che è una fonte di magnesio e ferro. Le vitamine B si trovano in cereali, uova e legumi. Inoltre, scegli carne magra o pesce grasso e bevi almeno due litri di acqua al giorno. Questo è importante perché le unghie possono rompersi a causa della disidratazione. Simili quantità di vitamine dovrebbero migliorare la loro condizione dopo un mese solo.

Cura adeguata

Alcune donne fanno trattamenti di manicure regolari per mantenere le unghie in buone condizioni. Non è necessario andare in un salone se segui alcune semplici regole. Prima di tutto, lima le unghie dal lato verso il centro in una sola direzione. In secondo luogo, usare una lima di vetro o ceramica. Inoltre, fai amicizia con un siero (usalo più volte alla settimana) e cerca di non immergere le unghie nell’acqua per troppo tempo poiché indebolisce la lamina ungueale.

Una corretta alimentazione e le cure adeguate devono andare di pari passo. La prima idrata le unghie dall’interno, mentre i cosmetici agiranno dall’esterno. Particolarmente raccomandati sono gli li e le creme idratanti in piccoli tubi, che puoi portare in qualsiasi luogo tu vada.

Guanti

In caso di basse temperature, indossa guanti caldi che proteggono le unghie dagli effetti nocivi del tempo. Quando lavi e pulisci, indossa guanti in lattice o in un altro materiale che protegga le unghie dai detergenti. Lo stesso discorso vale se lavori quotidianamente con sostanze chimiche e sostanze caustiche.

Unghie fragili e che si spaccano: quali malattie indicano?

Se mangi correttamente e ti prendi cura delle tue unghie, ma queste sono ancora fragili e si spezzano, c’è la possibilità che il loro stato corrisponda ad una qualche malattia. La cattiva condizione delle unghie può essere un sintomo di malassorbimento o disturbi ormonali, psoriasi, dermatite atopica, diabete e micosi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

prossimo articolo

Come prendersi cura delle proprie mani e delle proprie unghie? Adeguata routine casalinga e in un salone

Ven Mag 14 , 2021
La pelle della mano ha poche ghiandole sebacee e uno strato sottile di tessuto adiposo, motivo per cui sotto l’influenza di fattori esterni perde rapidamente il rivestimento lipidico protettivo. Di conseguenza, la pelle diventa secca, screpolata e rossa e le unghie opache. Come prendersi cura delle mani e delle unghie? […]